Il progetto

placeholder

Archimondi” è un percorso di digitalizzazione volto a rendere sempre più accessibile il patrimonio storico e culturale della Fondazione Ansaldo, che ha portato in questa prima fase alla pubblicazione online di 6 tra gli archivi e le raccolte maggiormente consultati. Questi si aggiungono alle 40.000 fotografie digitalizzate dal 2015 al 2021 nell’ambito del progetto Fotografia e Industria e consultabili sul sito della Fondazione.

Se “Fotografia e Industria” aveva come obiettivo la salvaguardia, la gestione e la valorizzazione delle sole fonti fotografiche prodotte dal mondo dell’industria e del lavoro, “Archimondi” guarda agli archivi nella loro totalità, offrendo molteplici spunti di ricerca in merito alle tematiche più diverse, quali ad esempio le strategie imprenditoriali e le produzioni manifatturiere, le maestranze operaie e lo sviluppo del welfare aziendale, le trasformazioni del paesaggio urbano, la storia della navigazione, il ruolo della donna nella società novecentesca, l’arte in fabbrica, il giornalismo italiano nonché i più importanti protagonisti dello scenario intellettuale del Novecento. Una ricchezza di suggestioni che comunque non esaurisce lo straordinario patrimonio archivistico e foto-cinetecario custodito dalla Fondazione Ansaldo sin dal 1980, anno di apertura al pubblico dell’Archivio Storico Ansaldo.